Rubrica / agrinnova

InnoProLatte, 4 linee di innovazione per il comparto lattiero-caseario

Si tratta dell'uso di caglio vegetale di carciofo, dell'aggiunta di latte d’asina e di nuovi formaggi caprini

Leggi di più
Gestione dei residui colturali, l'approccio dell'agricoltura conservativa

Nei sistemi cerealicoli meridionali è basilare per il bilancio del carbonio e dell’azoto e quindi per la fertilità del suolo

Leggi di più
Innovazione in olivicoltura: definizione smart di indici di maturazione

Dai risultati preliminari emerge una certa proporzionalità fra l’aspetto delle olive ed alcuni tratti qualitativi

Leggi di più
Applicazione di tecniche di agricoltura di precisione per la sostenibilità della produzione del frumento duro lucano

I risultati del primo anno di studio del progetto Lucan Cereals del GO CEREALIA, finanziato dal PSR Basilicata 2014-20

Leggi di più
Filiere di latte ovi-caprino, ruolo determinante per l'ALSIA con InnoProLatte

Il coinvolgimento dei piccoli caseifici aziendali potrà intercettare l'interesse crescente verso prodotti alimentari ipocalorici che non impiegano caglio di origine animale

Leggi di più
Raccolta meccanizzata di nocciole in Basilicata, positivi i primi risultati

Sono 300 gli ettari di nuovi impianti realizzati. Prime prove in un'azienda del Materano.

Leggi di più
Nuovi scenari di valorizzazione dei residui legnosi dell'olivo

Tra le applicazioni studiate dal gruppo di lavoro dell'UNIBAS, quelle sulle attività antiossidanti degli estrattivi

Leggi di più
Batteri lattici e lieviti per migliorare le qualità dell’olio EVO e delle olive da tavola fermentate

L'innovazione contenuta nel progetto ITI4NUEVOO dell'Università di Basilicata

Leggi di più
Bioeconomia a Km 0: scarti di foraggio trasformati in biogas e alimento zootecnico

Dal progetto GO del CRPA di Reggio Emilia un esempio di filiera agroalimentare corta e sostenibile

Leggi di più