Frumento duro, il 21 aprile a Lavello giornata dimostrativa su concimazione azotata a rateo variabile

Organizzata dal GO CEREALIA, del quale fa parte l'ALSIA, rientra nel progetto “LUCAN CEREALS” finanziato dal PSR Basilicata 2014-20

Data : 19 April 2022

"Applicazioni a rateo variabile per migliorare la sostenibilità ambientale in cerealicoltura": se ne parlerà giovedì 21 Aprile 2022, nella giornata dimostrativa organizzata con la collaborazione dell'ALSIA nell’azienda agricola di Maurizio Carretta, C.da Portarino Lavello (PZ) SP 48 Z.I. di Melfi in direzione Lavello (lat. 410357.3 lon. 154804.8), nell’ambito del progetto “Lucan Cereals”.

ll progetto "Lucan Cereals" (Gestione colturale sostenibile per la standardizzazione delle tecniche di produzione dei cereali lucani), del Gruppo Operativo "CEREALIA", è finanziato dal PSR Basilicata 2014-2020 - Misura 16 “Cooperazione” - Sottomisura 16.1 “Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura”, e prevede tra l'altro il confronto tra tecniche tradizionali e di agricoltura biologica con quelle di agricoltura “smart”, di precisione e conservative, per trasferire innovazioni, sia tecniche che gestionali.

La giornata dimostrativa del 21 aprile, incentrata sulla concimazione azotata a rateo variabile su frumento duro, prevede il raduno dei partecipanti alle 10:15. Nella prima parte della giornata saranno presentate da Gaetano Laghetti del CNR IBBR di Bari - capofila del progetto - le diverse attività svolte dai partner. Seguiranno gli interventi di Michele Perniola e Michele Denora (Università della Basilicata - Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo – DICEM) che illustreranno le modalità di funzionamento della guida assistita e dei vantaggi della concimazione a rateo variabile.

Successivamente si procederà all’applicazione in campo del concime azotato attraverso uno spandiconcime a rateo variabile di proprietà dell’azienda agricola ospitante. Nella stessa giornata verranno presentati i sistemi di monitoraggio delle rese montati sulla mietitrebbia che consentono di visualizzare in tempo reale i dati di resa e umidità. Le mappe di resa generate verranno utilizzate per migliorare e perfezionare il calcolo della dose di concime azotato in virtù della variabilità spaziale misurata in campo. Tutte queste informazioni porteranno alla creazione di una mappa di prescrizione di alta qualità, leggibile dallo spandiconcime rateo variabile, utilizzabile nella prossima programmazione colturale. Questo approccio ha come fine la creazione di mappe di prescrizione più efficienti per applicazioni di tecniche di agricoltura di precisone, finalizzate l’ottimizzazione degli input produttivi e alla gestione sostenibile dell’azienda agricola. Dopo una breve dibattito con i partecipanti ,concluderà la giornata Aniello Crescenzi, direttore dell'ALSIA.

CLICCA QUI e vai alla pagina evento per ulteriori informazioni e per la preiscrizione all'evento.

Redazione

Le donne vittime di violenza e stalking attraverso il numero verde 1522, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento per le pari opportunità, attivo 24 ore su 24 e accessibile da tutto il territorio nazionale, possono chiedere aiuto e sostegno nonché ricevere informazioni. L'assistenza telefonica consente un graduale avvicinamento ai servizi con assoluta garanzia di anonimato.
Il Comitato Unico di Garanzia dell' ALSIA