Attività per la vitivinicoltura in Basilicata: riunione di programmazione dell'Alsia

In videoconferenza l'incontro tematico per definire le azioni del triennio 2021-2023

Data : 08 October 2020

L’ “Attività per la vitivinicoltura in Basilicata” è il tema della riunione di programmazione  dell’Alsia,  che si tiene giovedì 8 ottobre, alle ore 10, in videoconferenza su piattaforma Zoom.  All’ordine del giorno lo stato dell’arte delle attività nel comparto vitivinicolo realizzate direttamente o in partnerariato dall’Alsia e la programmazione delle attività dell’Agenzia nel settore vitivinicolo per il prossimo triennio.  

E proprio alla vitivinicoltura è dedicato il Focus dell’ultimo numero di Agrifoglio, il notiziario di agricoltura sostenibile della Basilicata curato dall'Alsia. Un approfondimento sulle coltivazioni presenti in Basilicata, sui numeri relativi al consumo di vino e alle prospettive legate al biologico e alle produzioni a marchio. Un potenziale ancora tutto da esplorare è quello del recupero delle "identità" e delle tradizioni.  Il lavoro di ricerca dell'ALSIA, nella Val D'Agri e nel Pollino-Lagonegrese, ha permesso di individuare  e recuperare numerosi antichi vitigni autoctoni. 

L’incontro tematico rientra tra quelli che l’Alsia organizza per costruire il Programma triennale 2021-2023. Partendo dallo state dell’arte di ciascun comparto, si punta a definire il fabbisogno di sperimentazione, di trasferimento delle innovazioni, di attività dimostrative e di divulgazione.

Redazione