Presidi SlowFood

imagealt

Slow Food è una grande associazione internazionale no profit impegnata a ridare il giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali.

Il progetto sui Presìdi Slow Food, che nasce nel 1999 come evoluzione de “L’Arca del Gusto", sostiene le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire, valorizzando i territori, e recuperando antichi mestieri e tecniche di lavorazione, contribuendo a preservare dall’estinzione razze autoctone e varietà di ortaggi e frutta.

Si tratta di un sistema di certificazione non ufficiale, gestito da un comitato scientifico di Slow Food, i cui criteri di definizione sono simili a quelli di IGP e DOP, ma con un disciplinare di produzione basato sulla fiducia nella serietà delle scelte fatta dall’associazione. In molti casi i prodotti coincidono con quelli riconosciuti dal Ministero come PAT, i prodotti agroalimentari tradizionali italiani, su proposta delle Regioni dal Ministero.

I Presìdi Slow Food italiani sono oltre 200 e coinvolgono oltre 1600 piccoli produttori: contadini, pescatori, norcini, pastori, casari, fornai, pasticceri. Vengono identificati dal marchio "Presidio Slow Food", riportato sulle etichette dei prodotti.

Referente
Ippolito Giuseppe


0835.244508

Prodotti

Pera signora della valle del Sinni

Dettaglio
Caciocavallo podolico della Basilicata

Formaggio a pasta filata

Dettaglio
Oliva infornata di Ferrandina

Dettaglio
Pezzente della montagna materana

Salume

Dettaglio
Fagiolo rosso scritto del Pantano di Pignola

Dettaglio

Notizie

Notizie 15 Jan 2020

A Lagonegro il Premio Sirino in Transumanza

Notizie 18 Dec 2019

Olio extravergine tra innovazioni tecnologiche e qualità organolettiche

Eventi (Presidi SlowfFood)

23 January
Eventi 23 January 2020

Degustazione di olio Evo

All'Alsia di Metaponto confronto fra eccellenze campane e lucane

Leggi di più