Transfarm 4.0, come promuovere le opportunità dell'agricoltura di precisione

10 partner provenienti da 5 Paesi per questa iniziativa Interreg presentata ad EIMA 2021. Per l'Italia, CREA, t2i e FederUnacoma

Un momento dell'incontro per la presentazione di Transfarm 4.0 a EIMA 2021

Un momento dell'incontro per la presentazione di Transfarm 4.0 a EIMA 2021

Data : 20 October 2021

Incrementare la partecipazione diretta degli agricoltori nel settore precision farming, nonché la competitività delle filiere europee di produzione avanzata di agricoltura di precisione. E' questo lo scopo del progetto Transfarm 4.0, presentato nel corso di EIMA International 2021, la rassegna di macchine agricole in corso dal 19 al 23 a Bologna.

 



Transfarm 4.0 - si è detto nell'incontro - è un progetto finanziato dal Programma Interreg Central Europe. Si tratta di un'iniziativa transnazionale per promuovere la diffusione di tecnologie e le opportunità offerte dall'agricoltura di precisione nel mercato europeo. Il progetto esplorerà nuove soluzioni di agricoltura di precisione basate sulla domanda per soddisfare le esigenze degli agricoltori. All'interno del progetto, aziende, cluster, istituti di ricerca e agricoltori interagiranno per portare sul mercato nuove soluzioni tecnologiche. 

Sono dieci i partner che compongono il Consorzio Transfarm 4.0, provenienti da 5 Paesi: Austria, Ungheria, Slovenia, Polonia e Italia. Per quest'ultima sono presenti il CREA - Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l'analisi dell'economia agraria, t2i (traferimento tecnologico e innovazione), e FederUnacoma, la Federazione Nazionale Costruttori Macchine Agricole.

 

 

Transfarm 4.0 prevede 3 azioni pilota nell'ambito di nuove applicazioni ISOBUS, nel telerilevamento e nella gestione di bigsmart data, e i test saranno realizzati in aziende agricole modello. Verranno anche sviluppati schemi di investimento per le imprese, finalizzati alla definizione e al potenziamento di un innovation network, e sarà realizzato e aggiornato un catalogo dei pool d'eccellenza di produzione avanzata e dei servizi di management.

Redazione