Dop e Igp: nasce il registro internazionale dell'Ue

E' entrato in vigore l'Atto di Ginevra per facilitare la protezione dei prodotti sui mercati esteri

Data : 04 March 2020

Dop e Igp: è entrato in vigore l'Atto di Ginevra sulle denominazioni di origine e le indicazioni geografiche dell'Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale. Il protocollo, firmato dall'Ue tre mesi fa, istituisce un registro internazionale per tutti i prodotti a indicazione geografica, facilitando la protezione di Dop e Igp nei mercati stranieri. 

“Così si aumenta la certezza del diritto nel commercio internazionale per produttori, trasformatori, distributori e consumatori - si legge in una nota di oriGIn, l'alleanza mondiale dei consorzi Dop e Igp - a questo proposito, l'entrata in vigore dell'Atto di Ginevra rappresenta un messaggio forte per un commercio aperto e basato su regole”.

Per l'Italia, che  è il Paese europeo con il maggior numero di prodotti agroalimentari a denominazione di origine e a indicazione geografica riconosciuti, il sistema delle Indicazioni Geografiche dell'Ue, favorisce il sistema produttivo e l'economia del territori e fornisce maggiori garanzie ai consumatori, grazie a un livello di tracciabilità e di sicurezza alimentare più elevato rispetto ad altri prodotti.

M. Agata