Agrifoglio, on-line il n. 108 con il Focus su "Apicoltura e consuntivo 2021"

Nella rivista ALSIA, raccolti gli interventi del Convegno del 18 marzo 2022 a Pantanello

Data : 18 May 2022

E’ “Apicoltura e consuntivo 2021” l’argomento del Focus del n. 108 di “Agrifoglio”, la rivista ALSIA di agricoltura sostenibile della Basilicata, da oggi on-line sul sito dell’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in agricoltura. Un comparto in grande fermento, quello apistico, in Italia come in Basilicata, che fornisce tra l’altro un enorme valore aggiunto anche sul piano sociale attraverso le attività connesse con l'apicoltura.

“Come è andato il 2021 per le api in Basilicata? Che cosa ha influenzato la produzione regionale di miele, e quali sono i programmi per il futuro di un comparto così importante? Per rispondere a queste e ad altre domande – ha detto Aniello Crescenzi, direttore dell’ALSIA – di concerto con la Direzione Generale delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione Basilicata, l’Agenzia ha ritenuto necessario organizzare il 18 marzo scorso il primo “Consuntivo apistico 2021 della Basilicata”, tenutosi nel Centro Ricerche dell’ALSIA “Metapontum Agrobios”, nel Polo di Pantanello. Si è trattato del primo evento del genere per il comparto apistico regionale – ha detto ancora Crescenzi - in analogia con altre iniziative realizzate dall’Agenzia anche in altri comparti. Sono stati discussi gli aspetti diretti ed indiretti che hanno influenzato la produzione regionale di miele, come l'andamento meteorologico e delle fioriture, il numero di arnie, l'organizzazione delle imprese agricole, e affrontata la programmazione delle risorse finanziarie del Reg. UE 1308/2013 operata dalla Regione Basilicata”.

Il Focus raccoglie gli atti del Consuntivo, ai quali è dedicata anche una playlist di tutti gli interventi integrali dei relatori sul canale YouTube di ALSIA Basilicata. Il Focus contiene anche altri contributi sempre riferiti al comparto, che ne sottolineano il grande valore ambientale e sociale, oltre che economico.

In primo piano sulla rivista – alla quale si accede gratuitamente - la Tavola rotonda dell'ALSIA su “Produzioni locali tipiche e di qualità, innovazione e sostenibilità" al recente Convegno a Matera della Società Italiana di Scienze Sensoriali. Con il commento climatico su mese di aprile, curato dai tecnici ALSIA del Servizio Agrometeorologico Lucano, spazio anche agli spunti per la difesa integrata delle colture sviluppati dai tecnici del servizio FitoConsult dell’Agenzia per il controllo del pomodoro in coltura protetta. Di innovazione in agricoltura si parla con gli oligoelementi nei piccoli ruminanti, con agricoltura e nuove tecnologie 4.0, e con le strategie di valorizzazione dei sottoprodotti dell’industria di trasformazione del pomodoro. Approfondimenti anche sulla Strategia Forestale Nazionale e sul grano duro nella PAC, sulla vitivinicoltura delle quote più elevate, sulle prove sperimentali di agricoltura conservativa del CREA, sull’agriturismo in Basilicata in tempo di pandemia e sul cicloturismo per la valorizzazione del territorio, sull’Arca del Gusto di Slow Food, sulla bella storia di innovazione che vede produrre aglio a Bella, e sui 60 anni di vita dell’ITAS Briganti di Matera nel libro del giornalista Radogna.

CLICCA QUI e vai al n. 108 di Agrifoglio

 

Redazione