Recovery Fund: dal Mipaaf sei progetti da 9,3 miliardi

Dal biometano all'irrigazione si punta su innovazione e agricoltura green

Data : 18 September 2020

Dal biometano all’irrigazione: sono sei i progetti, per un totale di 9,3 miliardi di euro, quelli messi in campo dal ministero delle Politiche agricole per l'uso delle risorse del Recovery fund. Da quello per  "migliorare la resilienza dell'agroecosistema irriguo al dissesto idrogeologico e alla siccità" del valore di 3 miliardi in 6 anni per l'uso efficiente e razionale dell'acqua con nuove tecnologie (misuratori e telecontrollo), al progetto per lo sviluppo delle "biogas refinery e lo stimolo alla conversione agro-ecologica delle pratiche agricole", che prevede 2 miliardi in 3 anni e cinque mesi. Obiettivo aumentare la produzione di biometano e ridurre le emissioni di gas serra in agricoltura e l'uso di fertilizzanti chimici. Sempre in ottica green c'è il progetto "Ammodernamento impianti di molitura olive", per un investimento di 1,2 miliardi in 3,5 anni, e quello "Rafforzamento Contratti di filiera e di distretto" per un miliardo in 4 anni. E ancora il progetto "Accelerazione transizione verde e digitale del settore agricolo, attraverso l'introduzione di innovazioni nella meccanizzazione, con l'obiettivo di favorire l'implementazione dell'agricoltura di precisione", per un costo di 1,5 miliardi in 3,5 anni. Infine, per "Prestiti erogati a favore delle imprese del settore agricolo e della pesca colpite dall'epidemia Covid-19" il Mipaaf prevede un progetto di due anni per 600 milioni di euro.