Metapontino, contro l'oidio proteggere i frutti di albicocco e pesco in fase di ingrossamento

In Basilicata, i consigli di difesa fitosanitaria per gli agricoltori nei Bollettini fitosanitari del Metapontino e dell'Alta Val D'Agri redatti dai tecnici ALSIA

oidio su albicocco

oidio su albicocco

Data : 16 April 2021

Nel Metapontino, in fase di ingrossamento, proteggere i frutti di albicocco e pesco dall'oidio. E per limitare la diffusione di patogeni fungini, si ricorda che è fondamentale la gestione ottimale dell'apertura e della chiusura dei tunnel. Sul melo in Alta Val D'Agri, nella fase di bottoni rosa-inizio fioritura, per la ticchiolatura le ultime piogge non sono state infettanti. Mantenere la copertura in previsione di precipitazioni.

Questi e altri i consigli - per la Basilicata - dei Bollettini fitosanitari n. 7 del Metapontino e n. 5 dell'Alta Val D'Agri (15 aprile) redatti dai tecnici delle Aziende dell'ALSIA "Pantanello" di Metaponto (Bernalda, MT) e "Bosco Galdo" di Villa D'Agri (Marsicovetere, PZ). 

Se non sei iscritto ai Servizi dell’Agenzia, puoi farlo gratuitamente cliccando su "ACCEDI AI SERVIZI ON-LINE" in alto a destra nella home del sito ALSIA, e selezionando quelli di tuo interesse: potrai leggere il Bollettino del tuo comprensorio e ricevere tra l'altro la nostra newsletter.

Se sei già iscritto, CLICCA QUI e accedi ai Bollettini.

Redazione