L’ALSIA porta l’agrobiodiversità della Basilicata in Lombardia

Semi di antiche varietà e prodotti tipici lucani alla Fiera di “Vita in Campagna” a Montichiari

Lo stand dell'ALSIA alla Fiera di “Vita in Campagna” a Montichiari

Lo stand dell'ALSIA alla Fiera di “Vita in Campagna” a Montichiari

Data : 19 March 2024

È il secondo anno che ALSIA partecipa alla Fiera di “Vita in Campagna” a Montichiari (BS) che si tiene dal 15 al 17 marzo, promuovendo l’agrobiodiversità a rischio di erosione genetica, i prodotti tipici e le produzioni agroalimentari tradizionali della Basilicata.

La Fiera di “Vita in Campagna”, arrivata alla sua 11° edizione, organizzata e direttamente gestita delle prestigiose Edizioni “L’Informatore Agrario”, è orami punto di riferimento nazionale degli hobby farmer che lì possono acquistare direttamente semi, piante ed attrezzature, osservare da vicino i macchinari delle grandi marche, oltre che seguire piccoli corsi pratici dedicati alla coltivazione dell’orto, del giardino e del frutteto, e alla cura degli animali. La Fiera, inoltre, comincia ad essere punto di riferimento della cultura dell’agrobiodiversità a rischio di erosione genetica tramite la realizzazione di mostre pomologiche o di semi, la diffusione di pubblicazioni divulgative sul tema, l’erogazione di informazioni effettuate direttamente dai tecnici di alcune Agenzie pubbliche regionali, tra cui l’ALSIA, o da centri di ricerca.

L’ALSIA ha portato a Montichiari la sua mostra itinerante di semi di antiche varietà autoctone di leguminose, di cereali, di ortive e di officinali, conservati presso la propria banca del germoplasma di Rotonda, nel Parco Nazionale del Pollino. Queste antiche varietà, insieme ad antichi fruttiferi, sono in Basilicata ancora coltivate da un’ampia schiera di agricoltori custodi riuniti nell’Associazione Vavilov, organizzati nelle reti degli itinerari dell’agrobiodiversità realizzati e gestiti da ALSIA, assistiti tecnicamente dagli esperti dell’Agenzia.

È  questo un patrimonio genetico, oltre che culturale, di valore inestimabile che la Regione Basilicata, per il tramite della sua Agenzia di sviluppo agricolo e di trasferimento delle innovazioni, si sforza da moltissimi anni di recuperare, studiare, conservare e valorizzare. Non ultimo l’invio nel Deposito Globale dei Semi delle isole Svalbeard, Norvegia, a circa 1.200 km dal Polo Nord, di una decina di varietà lucane a rischio di estinzione.

Redazione

Le donne vittime di violenza e stalking attraverso il numero verde 1522, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento per le pari opportunità, attivo 24 ore su 24 e accessibile da tutto il territorio nazionale, possono chiedere aiuto e sostegno nonché ricevere informazioni. L'assistenza telefonica consente un graduale avvicinamento ai servizi con assoluta garanzia di anonimato.
Il Comitato Unico di Garanzia dell' ALSIA