A Pantanello si formano gli assaggiatori del miele

Chiude il 14 dicembre il corso organizzato dall'AAL e dall'ALSIA. Crescenzi: "Informazioni preziose anche per produzione e commercializzazione"

Un fase del corso nel Centro ricerche dell'ALSIA

Un fase del corso nel Centro ricerche dell'ALSIA "Metapontum Agrobios"

Data : 13 December 2021

Dopo 4 giorni intensissimi, per un totale di 30 ore di lezione, si concluderà il 14 dicembre il corso di introduzione all’analisi sensoriale del miele organizzato dall’AAL, l'Associazione Apicoltori Lucani, e dall’ALSIA, in collaborazione con l’Associazione AMi - Ambasciatori dei Mieli di Bologna.

Il corso, tenuto dalla dottoressa Lucia Piana degli Ambasciatori dei Mieli (AMi), si svolge presso il Centro Ricerche dell’ALSIA "Metapontum Agrobios" del polo di Pantanello a Metaponto (Bernalda, MT), e ha visto la frequenza di 24 partecipati tra apicoltori, tecnici e cultori del miele provenienti da 4 diverse regioni. 

Per l'ultima giornata, al corso è previsto anche il saluto del direttore dell'ALSIA, Aniello Crescenzi, e del presidente dell'AAL, Nicola Di Nuzzo. "Il corso - commenta Crescenzi - non solo consente di accedere al secondo livello per assaggiatori, ma soprattutto ha dato agli apicoltori molte preziose informazioni per conoscere meglio il proprio prodotto, per migliorarne la produzione e anche la commercializzazione. Stare sul mercato - ha aggiunto - significa in primo luogo aggiornare continuamente le proprie conoscenze, e questo corso, come altri che l’ALSIA e l’Associazione Lucana Apicoltori si apprestano a progettare e realizzare, hanno proprio questo scopo".

Redazione