“Territorio e sviluppo sostenibile. La cooperazione e le ricchezze naturali della regione”. E’ questo il tema della work conference  in programma mercoledì 10 luglio, alle ore 18,  nella Sala Brancati, in piazza Sanseverino, a Lauria. L’incontro è  promosso dalla Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) in collaborazione con l’ALSIA- Agenzia lucana per lo sviluppo e l’innovazione in agricoltura, i comuni di Lauria e Castelluccio Inferione, Iasem, Masseria Melodoro e EVRA.

Ad aprire i lavori, dopo i saluti istituzionali di Angelo Lamboglia, sindaco di Lauria e di Paolo Francesco Campanella, sindaco di Castelluccio Inferiore, saranno le relazioni di Francesco Forte (FEEM) su “a’Naca Basilicata. La sfida  della sostenibilità” e di Giuseppe Papaleo, presidente Iasem, su “MCH – Mediterranean Common House”. Seguiranno gli interventi di Francesca Scannone (Fondazione Eni Enrico Mattei) che parlerà di “e-Nutrition. Piante officinali: nutraceutici della nostra dieta” e di Aldo Auferio, presidente della cooperativa sociale Masseria Melodoro che presenterà “Masseria Melodoro 2.0. La fattoria del benessere”. Al presidente di EVRA Francesco Fanelli il compito di  raccontare “La filiera delle erbe officinali”. 

Le conclusioni sono affidate a Domenico Cerbino (ALSIA) che relazionerà su “Le pianti officinali del Pollino”.

Modera l’incontro il giornalista Giacomo Bloisi.

L’incontro rientra nelle attività di a’Naca Basilicata – Orizzonti sostenibili, finalizzato a diffondere i risultati dei progetti Masseria Melodoro ed e-nutrition. Il primo è una fattoria sociale di Nemoli, nata da un progetto sostenuto dalla Regione Basilicata e realizzato dalla Fondazione Eni Enrico Mattei, che ha visto soggetti diversamente abili trovare lavoro nel settore agricolo.

Il secondo è un portale web di divulgazione scientifica che ha come finalità la sensibilizzazione dell’opinione pubblica alle tematiche alimentari attraverso la collaborazione intersettoriale di diverse discipline con focus sulla dieta mediterranea e sul “made in Basilicata”.

Il programma completo