Scadranno il prossimo 14 ottobre alle ore 12.00 i termini per la presentazione delle proposte per la realizzazione di un logotipo “Per la valorizzazione delle produzioni locali attraverso il sistema produttivo dei monaci certosini”. Lo prevede l’avviso pubblico dell’ALSIA, l’Agenzia lucana per lo sviluppo e l’Innovazione in Agricoltura, approvato proprio per dare riconoscibilità e quindi valore aggiunto a queste produzioni legate a tradizioni mai scomparse.

Il bando (consultabile a questo link: http://bit.ly/logo_certosini) prevede in particolare che le proposte mettano in evidenza il modello riferito al sistema nato grazie ai monaci certosini, basato su alimenti tipici della dieta mediterranea che comprende frutta, verdura, ortaggi, cereali, legumi e piante officinali associate alle produzioni lattiero casearie di montagna.

Il logo potrà essere realizzato in qualsiasi forma, dovrà risultare chiaro, versatile e dovrà contenere e interpretare concetti come la genuinità e la bontà del sistema dei monaci certosini. Il simbolo realizzato dovrà essere utilizzato ufficialmente in tutti i canali di comunicazione (ad esempio etichette, stampa, brochure, manifesti, packaging produzioni).

La partecipazione al concorso è aperta a ditte, studi grafici e professionisti del settore grafico-pubblicitario che potranno partecipare ciascuno con una sola proposta. Non saranno ammesse le proposte dei dipendenti dell’ALSIA, della  Regione Basilicata, del Comune di Brindisi di Montagna (PZ) e degli iscritti all’AMAB (Associazione mediterranea produttori biologici).

 

Info: giuseppe.ippolito@alsia.it
        tel. 0835.244508