imagealt

Aziende agricole sperimentali dimostrative

L'ALSIA dispone di 8 aziende agricole sperimentali dimostrative regionali, nelle quali si svolgono attività di sperimentazione e trasferimento delle innovazioni, collaudi di innovazioni mature e assistenza tecnica. Una vera e propria rete territoriale, che punta a promuovere e sviluppare le principali caratteristiche delle aree agricole della Basilicata. Le Aziende, dove operano ogni giorno tecnici agricoli e funzionari dell'Agenzia, rappresentano un punto di riferimento per consigli e consulenze ai professionisti e agli imprenditori agricoli e agroindustriali dei diversi comprensori regionali. Nelle aziende si realizzano peraltro diversi incontri e seminari di approfondimento sui diversi comparti agricoli.

Referente ALSIA
Caragiulo Rosanna

Via Annunziatella 64 - Matera
0835.244281

Attività e Progetti

Azienda "Pantanello" di Metaponto

L'azienda "Pantanello" è situata nel cuore del metapontino caratterizzato da un’agricoltura altamente avanzata, a pochi km dal confine con la Puglia. L'Azienda, ubicata in Agro di Bernalda a ridosso della SS 106 Jonica, fu acquistata nel 1963 dall'Ente di Irrigazione e successivamente ceduta alla Regione Basilicata nel 1983. Dal 1999, Pantanello è gestita dall'ALSIA...

Leggi di più
Azienda "Incoronata" di Melfi

L'Azienda “Incoronata” è situata nell’omonima contrada in agro di Melfi, a nord-est del Monte Vulture. Il comprensorio di riferimento è caratterizzato da un'agricoltura dinamica e moderna. L’azienda è composta da un unico corpo aziendale di complessivi ha 9,96 di cui 7,63 di S.A.U., posta a circa 550 m. sul livello del mare...

Leggi di più
Azienda Gaudiano di Lavello

L'Azienda “Gaudiano” è ubicata in agro di Lavello, lungo il versante lucano del fiume Ofanto, a pochi chilometri dal confine con la Puglia. Rientra nel comprensorio del Consorzio di Bonifica "Vulture - Alto Bradano", caratterizzato da un’agricoltura vivace e tecnicamente avanzata...

Leggi di più
Azienda Bosco Galdo di Villa d'Agri

L'Azienda “Bosco Galdo” dista 2 Km dal centro abitato di Villa d’Agri, comune di Marsicovetere, e ricade nel comprensorio dell’Area Programma “Val d’Agri”. E' costituita da un corpo unico di forma irregolare situato a 603 m. s.l.m., per una superficie complessiva di 6.5 ha, con un ordinamento produttivo orto-frutticolo-viticolo..

Leggi di più
Azienda "Nemoli" di Nemoli

L’Azienda “Nemoli” è di proprietà del Comune di Nemoli ed ha una superfice totale di circa 31 ettari. È entrata a far parte delle AASSDD dell’Alsia nel giugno del 2017, dopo che l’Agenzia ha deciso di creare un presidio nell’area del Lagonegrese...

Leggi di più
Azienda Pantano di Pignola

L’azienda “Pantano” è stata trasferita all’ALSIA dal cessato Ente di Sviluppo Agricolo Basilicata nel marzo del 1999. Il centro aziendale è ubicato in agro di Pignola, a 15 km circa da Potenza, e si estende anche in territorio di Abriola su una superficie complessiva di 143 ettari, per la maggior parte costituiti da seminativi coltivati a cereali...

Leggi di più
Azienda "Pollino" di Rotonda

L’azienda “Pollino” è situata nel cuore del Parco Nazionale del Pollino. Ad indirizzo agro-ambientale, si caratterizza per l’impegno nella salvaguardia della Biodiversità, la valorizzazione dei prodotti tipici del territorio a marchio D.O.P. ed I.G.P. e lo sviluppo della filiera regionale del settore officinale...

Leggi di più

Notizie

Notizie 09 Apr 2021

Ticchiolatura del melo in Alta Val D'Agri, occorre proteggere la vegetazione

Prime infestazioni dopo le piogge del 3 aprile. Leggi i consigli dei tecnici ALSIA per il comprensorio nel Bollettino fitosanitario n. 4

Notizie 02 Apr 2021

Difesa integrata delle colture, i consigli dei tecnici ALSIA nella delicata fase di post fioritura

Pubblicati i Bollettini del 1° aprile realizzati dal Servizio fitosanitario dell'Agenzia per il Metapontino e l'Alta Val D'agri

Notizie 19 Mar 2021

"Rottura delle gemme" e prime foglie: fasi cruciali per i fruttiferi

Consigli utili e metodi di lotta contro i fitofagi delle colture della Basilicata nei Bollettini fitopatologici dell'ALSIA

Agrifoglio

Eventi

16 February
Eventi 16 February 2021

Fagiolo rampicante: selezione partecipata di antiche varietà

Valutazione on-line della granella secca. Evento ALSIA in videoconferenza

Leggi di più
26 January
Eventi 26 January 2021

Autoproduzione e Filiera Corta dei mezzi tecnici. Buone pratiche di economia circolare

Il 26 gennaio videoconferenza dell'Alsia su piattaforma Zoom

Leggi di più
17 December
Eventi 17 December 2020

XXIV Giornata di agrumicoltura: specie e varietà nuove per migliorare l'offerta

Il 17 dicembre, alle 17.00, seminario ALSIA in videoconferenza Zoom. Anche in diretta streaming su Facebook

Leggi di più

Video Stories

Video 18 Dec 2020

XXIV Giornata di agrumicoltura: specie e varietà nuove per integrare l'offerta

Al centro della XXIV Giornata di Agrumicoltura, l’analisi dei diversi fattori che, nell’ultimo decennio, hanno portato a una diminuzione di circa il 16% di superfici agrumetate a livello nazionale. A influire sul calo di superfici coltivate ad agrumi hanno contribuito molti fattori. In questo seminario dell'ALSIA, vengono trattati gli aspetti economici e commerciali del comparto, con le criticità relative sia alla produzione sia alla commercializzazione dei prodotti, oltre che le nuove specie, varietà e portinnesti da inserire nei nuovi campi per rispondere alle esigenze dei mercati, consentendo un’adeguata redditività alle aziende agricole.

Video 23 Jun 2020

#dalcampo: il comparto foraggero dell'Appennino lucano e la qualità dei prodotti

Nel terzo appuntamento di #dalcampo, il ciclo di seminari didattici dell'ALSIA in videoconferenza, si è fatto il punto sulla campagna foraggera 2020, su come ottimizzare la qualità delle erbe polifite dei prati e su come garantire nel fieno prodotto una migliore conservazione degli aromi e del gusto nel prodotto caseario.

Video 21 Feb 2020

Macchine irroratrici: poche quelle controllate

18.02.2020 - Giornata in aula e in campo organizzata dall’Alsia nel polo di Pantanello (Metaponto, Bernalda - MT) sul  PAN e il controllo delle macchine irroratrici in Basilicata. Ancora molte ombre per la scarsa sensibilità di operatori e organizzazioni di categoria.