FiNoPom

imagealt

Il progetto è finanziato dalla SOTTOMISURA 10.2 “Sostegno per la conservazione, l'uso e lo sviluppo sostenibili delle risorse genetiche in agricoltura” del P.S.R. Basilicata 2014-2020.

L’obiettivo è quello di aumentare le conoscenze sulle risorse genetiche vegetali autoctone agricole a rischio di estinzione e la loro consistenza, nonché di caratterizzare morfologicamente e geneticamente le varietà ed ecotipi di pero, melo, fico e nocciolo autoctoni a rischio di estinzione rinvenute nell’areale dell’area sud della Basilicata (Pollino e Lagonegrese). Inoltre, il progetto si propone di mantenere e migliorare i siti di conservazione di materiale frutticolo autoctono a rischio di estinzione di pero, melo e fico presenti nelle Aziende Agricole Sperimentali Dimostrative dell’ALSIA, di istituire un nuovo sito di nocciolo, e di censire gli "alberi padri" dei fruttiferi presenti sul territorio regionale.

In tale ambito l'Agenzia sta curando il Censimento degli Alberi Monumentali previsto dalla Legge 14 gennaio 2013, n.10 art.7.

Clicca QUI per scaricare la Scheda di segnalazione Albero Monumentale/Formazione Vegetale Monumentale. Una volta compilata, la Scheda dovrà essere recapitata all'Azienda Agricola Spermentale Divulgativa "Pollino" di Rotonda.

 

Referente
Cerbino Domenico


0835.244575

Info

Per saperne di più scarica il pdf
download

Notizie

Notizie 04 Jun 2020

Patriarchi da frutto: già 110 segnalazioni, ma il censimento dell'Alsia continua

Nella seconda videoconferenza #dalcampo presentato il progetto Fi.No.Pom

Notizie 03 Jun 2020

Biodiversità: l'Alsia avvia il censimento dei patriarchi da frutto della Basilicata

Nella seconda videoconferenza del ciclo #dalcampo la presentazione del progetto Fi.No. Pom