imagealt

Riforma Fondiaria e Censimento Beni Immobili

Fin dalla sua istituzione l’ALSIA ha ricevuto dalla Regione Basilicata il compito di dismettere definitivamente il patrimonio della Riforma fondiaria. A distanza di circa cinquant’anni, l’Agenzia ha trovato una situazione caratterizzata da difficoltà tecniche, amministrative e giuridiche imputabili all’abbandono delle terre e dei fabbricati, ai conseguenti passaggi di conduzione, all’urbanizzazione dei terreni, al contenzioso diffuso, alla situazione degli stati di possesso, ai cambi di destinazione d’uso e, non ultima, ad una fetta rilevante di infrastrutture da cedere ad altri soggetti pubblici.

Referente
Capece Vincenzo

S.S. JONICA 106 Km. 448.2 - Polo Alsia di Pantanello - Metaponto
0835.244249

Info

Per saperne di più scarica il pdf
download

Attività e Progetti

Censimento beni non assegnati

Il 5 novembre 2019 sono stati pubblicati sul sito web dell’Agenzia i dati sullo stato di detenzione degli immobili provenienti dalla Riforma Fondiaria non ancora assegnati.

Leggi di più
Archivio storico

L’archivio storico della Riforma fondiaria è costituito da documenti di interesse prevalentemente storico-culturale, ma in buona parte anche di tipo pratico-giuridico e quindi ...

Leggi di più

Notizie

Notizie 27 Dec 2019

Riforma fondiaria, prorogata la rettifica del censimento immobili

Rinviato al 4 maggio 2020 il termine per l'invio delle richieste da parte di detentori e possessori

Notizie 05 Nov 2019

Riforma fondiaria: pubblicato l’elenco degli immobili non assegnati

Ci sarà tempo fino al 4 gennaio 2020 per richiedere eventuali rettifiche

Eventi "Riforma-Fondiaria"

01 -07 February
Eventi dal 01 al 07February 2020

Le tavole di Eraclea

In mostra al Museo Archeologico Nazionale della Siritide

Leggi di più