L'accesso all'area é concessa agli operatori dell'ALSIA che hanno i permessi per le modifiche alle pagine.Per il nome utente e password fare richiesta all'Amministratore

Il quadro
di riferimento

La diffusione della conoscenza, il trasferimento delle innovazioni, le nuove frontiere dello sviluppo come la bioeconomia, la sostenibilità dei processi produttivi, la valorizzazione delle aree interne del Paese, la lotta alla povertà e l’inclusione sociale assumono una valenza centrale nella strategia di crescita dell’Unione Europea denominata “Europa 2020”. La strategia è finalizzata a costruire un’Europa intelligente, sostenibile e solidale. Le politiche di coesione e la politica agricola comunitaria sono disegnate proprio nel solco della strategia di crescita dell’Unione Europea.

Diversi sono i programmi operativi, nazionali e regionali, approvati dall’Unione Europea nell’ambito delle politiche di coesione 2014-2020. Tali programmi, unitamente al Piano di sviluppo rurale Basilicata 2014-2020, mobilitano nella nostra regione risorse finanziarie per un valore complessivo di oltre 2 miliardi di euro, proprio per contribuire alla crescita sociale ed economica regionale nel quadro della strategia Europea.

L’attuazione della strategia per la smart specialization e del partenariato europeo dell’innovazione, con la costituzione di gruppi operativi per l’innovazione, sono una grande opportunità di sviluppo; la presenza di un anello stabile di congiunzione tra formazione, ricerca, sperimentazione, divulgazione, mondo agricolo e agroindustriale è fondamentale per assicurare la crescita armonica del sistema.

In questo contesto, il rilancio dei servizi di sviluppo agricolo è necessario per accompagnare e supportare le politiche di sostegno e di investimento della Regione Basilicata nel sistema agricolo ed agroindustriale, contribuendo così alla crescita intelligente, sostenibile e solidale della Basilicata.

Crescita  intelligente

Crescita  sostenibile

Crescita Solidale