Webinar sul sovraindebitamento in agricoltura con l’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali

Si è parlato delle numerose possibilità previste per legge per consentire il risanamento delle aziende agricole

Data : 23 December 2020

Si è svolto ieri il webinar dal titolo “Sovraindebitamento in agricoltura”. L’evento, organizzato dagli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Potenza, Matera e Bari, ha visto la partecipazione di professionisti del settore che operano nella consulenza agro forestale oltre che come consulenti nei Tribunali. Il webinar, moderato dal Presidente dell’Ordine di Matera Carmine Cocca, ha visto gli interventi di saluto del Presidente dell’Ordine di Potenza, Domenico Pisani, del Presidente dell’Ordine di Bari Giacomo Carreras e del Direttore della Federazione Regionale degli Ordini della Puglia Oronzo Milillo. Relatore della serata è stato l’Avv. Francesco Paolo Porcari il quale ha esposto quanto dettagliato dalla normativa di settore evidenziando come vi siano numerose possibilità previste per legge per consentire il risanamento delle aziende agricole. I professionisti, e nella fattispecie i dottori Agronomi e Forestali, rappresentano quindi un vero sensore per l’impatto delle realtà economiche sul territorio essendo un punto di contatto importante tra impresa e metodiche di risanamento.

Governare la crisi, è emerso anche nel corso del dibattito, significa consentire continuità tra conduzione agricola e filiere umane che rappresentano un valore importante che deve andare oltre la memoria e il professionista può rappresentare il valore aggiunto sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista etico. L’auspicio è che si rafforzi la fiducia delle imprese nei confronti delle professioni con un approccio più facile verso gli strumenti normativi che troppo spesso non sono sufficientemente noti e applicati.

Giovanni Martemucci

Le donne vittime di violenza e stalking attraverso il numero verde 1522, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento per le pari opportunità, attivo 24 ore su 24 e accessibile da tutto il territorio nazionale, possono chiedere aiuto e sostegno nonché ricevere informazioni. L'assistenza telefonica consente un graduale avvicinamento ai servizi con assoluta garanzia di anonimato.
Il Comitato Unico di Garanzia dell' ALSIA