Patentini fitosanitari e macchine irroratrici, rinvio al 31 marzo 2022

Per l’emergenza sanitaria da covid-19, prorogata la validità delle abilitazioni e degli attestati di funzionalità scaduti nel 2020 e nel 2021 e non ancora rinnovati.

Data : 14 December 2021

E' stata prorogata al 31 marzo 2022 la validità dei certificati di abilitazione per l’uso e la vendita dei prodotti fitosanitari, nonché di quelli per l’attività di consulenza fitosanitaria e degli attestati di funzionalità delle macchine irroratrici scaduti dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020. Si tratta dei certificati che, a causa delle precedenti proroghe legate all'emergenza da covid-19, giungano a scadenza tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2021 e non siano stati ancora rinnovati.    

L'ulteriore proroga al 31 marzo 2022 è legata agli effetti del D.L. n. 105 del 23 luglio 2021 (“Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”), che aveva posticipato dal 31 luglio al 31 dicembre 2021 il termine dello stato di emergenza sanitaria.   

I certificati e le abilitazioni in scadenza naturale dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021 e già prorogati di 12 mesi, invece, in base al decreto “Milleproroghe” non fruiscono di ulteriori estensioni di validità.

In sintesi, la tabella seguente riporta le diverse possibilità:

Scadenza dell’abilitazione o dell’attestato

Proroga di validità

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020, che a seguito delle precedenti proroghe nazionali giungeranno a scadenza nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2021 e non ancora rinnovati

31 marzo 2022 (90° giorno successivo all’attuale data di termine dell’emergenza sanitaria fissata al 31 dicembre 2021)

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021                                        

Rimane la scadenza fissata dal decreto “Milleproroghe” (12 mesi dalla scadenza naturale)

 

Le proroghe, ovviamente, stanno determinando un prevedibile aumento di richieste di rinnovo di abilitazioni e di controlli funzionali delle macchine irroratrici che, nel prossimo anno, si sommeranno a quelli in normale scadenza, con il rischio di ingolfare il sistema regionale. Per questo è consigliabile attivarsi con un buon anticipo rispetto alla scadenza, per prenotare la propria partecipazione ai corsi per il rinnovo delle abilitazioni o per i controlli funzionali delle irroratrici.

CLICCA QUI per scaricare la domanda di partecipazione ai corsi per il rinnovo dell’abilitazione all’uso o alla vendita dei prodotti fitosanitari o all’esercizio dell’attività di consulente fitosanitario. 

CLICCA QUI per scaricare l'elenco dei Centri di prova accreditati dalla Regione Basilicata dove prenotare il controllo funzionale della tua macchina irroratrice.

Arturo Caponero