Paesaggi floro-apistici, il 10 maggio seminario ALSIA in videoconferenza

Il ruolo delle specie floricole primaverili pollinifere e nettarifere. L'incontro rientra nel Piano 2021-22 della Regione Basilicata

Data : 06 May 2022

Poiché l'indirizzo seguito dagli apicoltori è, nella stragrande maggioranza dei casi, la produzione di miele, la potenzialità apistica di una zona viene prima di tutto valutata in base alla possibile produttività di tale alimento. Per tale scopo assumono notevole importanza le specie dalle quali si ricava direttamente il nettare per la produzione, come pure le specie primaverili pollinifere e nettarifere che regolano lo sviluppo delle famiglie e influiscono notevolmente sulla potenzialità produttiva degli alveari.

Per questa ragione, il seminario ALSIA "Il paesaggio floro-apistico della Basilicata, tra passato, presente e futuro", in programma in videoconferenza il 10 maggio dalle 15:00 alle 19:00, sarà tutto dedicato ad approfondire questi argomenti. La flora di interesse apistico della Basilicata è infatti di grande interesse e di elevata variabilità. Gli innumerevoli ambienti pedoclimatici che si susseguono dall’arida collina materana all’umida costa di Maratea, passando per i frutteti del metapontino ai castagneti del Vulture, offrono alle api ed ai suoi allevatori un’innumerevole varietà di ambienti e di flora.Ma negli ultimi anni le stagioni si susseguono mutate e l’ombra dei cambiamenti climatici si proietta anche sopra la flora lucana e quindi sulla riproduzione delle api.

Il seminario, partendo dalla descrizione dei paesaggi floro-apistici della Basilicata cercherà di immaginare possibili cambiamenti floristici.

L'incontro, che sarà curato dal professor Renato Spicciarelli, fa parte di un ciclo di seminari dell’ALSIA realizzati in collaborazione con l’Associazione Apicoltori Lucani ed il Consorzio regionale di tutela e valorizzazione del miele lucano. Questi seminari rientrano nel progetto approvato dalla Regione Basilicata con lo stralcio sul bando 2021/22 del “Programma triennale miglioramento della produzione e commercializzazione dei prodotti apicoltura 2020/2022” (Reg. (UE) 1308/2013) - Azione A2 del Piano apistico 2021/2022 - Deliberazione di Giunta regionale 24 novembre 2021, n.914.

La partecipazione ai seminari dell’ALSIA è gratuita. CLICCA QUI per accedere alla pagina ALSIA dell'evento, dove potrai leggere tutte le istruzioni per l'iscrizione e la partecipazione all'incontro. 

Redazione