Milan International Olive Oil Award: iscrizioni aperte fino al 29 maggio

Gli oli selezionati entreranno nella guida ai migliori oli del mondo di Olio Officina

Data : 23 April 2020

Da un’idea dello scrittore e “oleologo” Luigi Caricato nasce il MIOOAMilan International Olive Oil Award,  un concorso internazionale aperto a tutte le aziende olivicole, olearie e commerciali del mondo. Ad ogni extravergine il suo prezzo. E’ questa la novità della prima edizione del concorso organizzato da Olio Officina. L’obiettivo è dare risalto alle molteplici espressioni della qualità degli extra vergini per fasce di prezzo, in modo che il consumatore possa scegliere liberamente l’olio extra vergine di oliva più buono ma al prezzo che ritiene per sé più adeguato.

C’è tempo per inviare i campioni e partecipare al MIOOA entro il 29 maggio. La premiazione si terrà  lunedì 5 ottobre 2020 (Una nuova data dettata dall'emergenza coronavirus), in occasione della terza edizione del Forum Olio & Ristorazione.

Tutti gli oli extra vergini di oliva in concorso saranno esaminati rigorosamente alla cieca da parte di un panel di esperti assaggiatori professionali appartenenti all’Onaoo di Imperia, la più antica scuola di assaggio al mondo.  I finalisti saranno sottoposti alle valutazioni di una serie di giurie selezionate accuratamente in base ai gruppi di appartenenza: ristoratori, chef, buyer food service, buyer Gdo, consumatori, giornalisti, sommelier. Gli oli selezionati per le finali dal panel di assaggio Onaoo saranno a loro volta suddivisi per categoria di fruttato: leggero, medio e intenso; ed è inoltre prevista, se necessario, l’introduzione della categoria di oli dal fruttato maturo, in modo che nessun extra vergine possa essere penalizzato in relazione alla propria specifica peculiarità e qualità. Così come per le preselezioni, anche gli oli finalisti saranno giudicati rigorosamente alla cieca. I componenti delle giurie saranno resi noti solo a concorso concluso. Le decisioni del panel di assaggio Onaoo relativamente alle preselezioni, nonché le decisioni espresse dalle giurie sono da ritenersi inappellabili. Gli oli extra vergini di oliva in concorso al MIOOA ritenuti non idonei dalle preselezioni effettuate dal panel di assaggio di Onaoo resteranno sconosciuti al pubblico.

Solo gli oli selezionati entreranno a far parte di una pubblicazione a loro dedicata: una Guida ai migliori oli del mondo, in edizione bilingue italiano/inglese, che sarà distribuita come volume autonomo in libreria e, quale allegato, agli abbonati della rivista OOF International Magazine, edita da Olio Offcina.

SCARICA il REGOLAMENTO

Margherita Agata