Macchia nera degli agrumi, stop alle importazioni dall'Argentina fino a aprile 2021

Stop dell'Unione europea all'arrivo di limoni, arance e mandarini che potrebbero essere stati contagiati dal fungo Citrus Black spot

Il rischio di contagio da macchia nera negli agrumi ha imposto all'Ue di bloccare le importazioni dall'Argentina

Il rischio di contagio da macchia nera negli agrumi ha imposto all'Ue di bloccare le importazioni dall'Argentina

Data : 24 August 2020

I pericolo di diffusione della "macchia nera" negli agrumi provenienti dall'Argentina ha fatto sì che l'Unione europea abbia proceduto dal 16 agosto scorso e fino al prossimo aprile, allo stop all'importanze di arance, limoni e mandarini provenienti dal Paese. La decisione è legata al fatto che sono state rilevate tracce di Citrus Black spot nelle merci arrivat enei porti europei. Nel 2019 le importazioni in Europa avevano superato le  165 mila tonnellate. 
Il Cbs è provocato  dal fungo patogeno Guignardia citricarpa Kiely, che provoca la maculatura dei frutti e delle foglie di specie come il  Citrus, Poncirus e Fortunella. L’infezione causa la caduta prematura dei frutti diminuendo le rese e la malattia può manifestarsi nfezione causa la caduta prematura dei frutti diminuendo le rese. 

Antonella Ciervo