Gli ortaggi istamina e nichel free dalla Basilicata alla conquista della Germania

Avviata da FruitHydrosinni la piattaforma informatica e logistica per la vendita dei prodotti trasformati

Data : 30 October 2020

Il pomodoro senza allergeni made in Basilicata alla conquista dei mercati europei. FruitHydroSinni, l’azienda agricola di Policoro che ha fatto delle produzioni sostenibili la sua cifra, ha attivato la nuova piattaforma informatica e logistica in Germania.  Un modo, spiega la CEO Anna Cirigliano, “per abbattere notevolmente i costi di spedizione, che tanto incidono sul prezzo finale, e per far arrivare anche all’estero, oltre al pomodoro,  succo e marmellata di fragole, pesto di basilico, fagiolini sott’aceto e presto anche le melanzane sott’olio”.

L'interesse verso i prodotti ortofrutticoli per soggetti intolleranti o allergici sta crescendo notevolmente, tanto da spingere l'azienda lucana, specializzata nella produzione di frutta e verdura priva di nichel, istamina e anche di tutti gli altri metalli pesanti, a posizionarsi in Germania con un vero e proprio centro di smistamento, operativo da qualche mese.  Il magazzino è localizzato a Brema, nel nord-ovest della Germania e punto strategico, che permette di consegnare la merce in 24 ore dalla ricezione dell'ordine.

 E al mercato tedesco è stato dedicato anche il catalogo online sul nuovo sito di FruitHydrosinni. In questa prima fase la spedizione riguarda solo i prodotti trasformati: salse di pomodoro giallo e verde,  pomodorini interi, pesto e marmellate.

“Se le richieste saranno in linea con le nostre aspettative – dice Anna Cirigliano- il passo successivo sarà aprire un piccolo centro anche in Francia, in Svizzera e negli Stati Uniti, paesi da cui riceviamo le maggiori richieste".

M. Agata