Forestazione e imboschimento, prorogato al 6 maggio il Bando PSR Basilicata

E' finanziato con la sottomisura 8.1.1. I beneficiari, pubblici o privati, devono essere proprietari e/o gestori di terreni agricoli e non agricoli

Data : 06 April 2021

E' stato prorogato al 6 maggio 2021 il termine per la presentazione delle domande di "Sostegno alla forestazione/all'imboschimento", previsto dalla Sottomisura 8.1.1. del PSR, il Programma di Sviluppo Rurale della Regione Basilicata 2014-20. Il precedente termini del 6 aprile era stabilito dalla Deliberazione di Giunta Regionale 29 dicembre 2020, n.996, pubblicata sul Bollettino ufficiale del 16 gennaio 2021.

Il Bando, predisposto dall'Ufficio Foreste e Territorio della Regione, fa riferimento ai Regg. (UE) n. 1305/2013 e n. 2020/872, e al Reg. di esecuzione (UE) n. 2020/1009. La dotazione finanziaria complessiva è di 19.860.000 euro, e riguarda i terreni agricoli e non agricoli della Basilicata. I beneficiari sono soggetti pubblici e privati, anche in forma associata, che siano proprietari e/o gestori di terreni agricoli e non agricoli.

"La dimensione minima per la realizzazione di impianti arborei - è scritto nel Bando - deve essere di almeno pari a 3 ha a scopi protettivi. Nel caso di ambienti in cui le condizioni climatico ambientali non siano adatte per la realizzazione di impianti arborei è ammissibile la realizzazione di impianti composti da specie arbustive. L’importo di progetto deve essere pari ad almeno € 22.500,00. Per i terreni non agricoli non è riconosciuto il premio ad ettaro per la copertura dei costi di mancato reddito agricolo. Il sostegno per l’imboschimento di terreni agricoli di proprietà pubblica copre unicamente i costi di impianto".

CLICCA QUI e scarica la DGR n. 996/2020 con il Bando

CLICCA QUI e scarica la DGR di proroga del 31.03.2021

Redazione