Fitosanitari negli alimenti, Italia modello per l'Europa

Secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, il 99,2% dei 12 mila campioni esaminati è risultato regolare

Macchine irroratrici nei campi

Macchine irroratrici nei campi

Data : 30 July 2020

Dall'ortofrutta ai cereali fino al  vino e all'olio, in tutto 123 mila campioni di prodotti passati al setaccio dal ministero della Salute per controllare i residui di fitosanitari negli alimenti. Il risultato è stato talmente positivo da poter essere considerato a tutti gli effetti un esempio in Europa. Il 99,2% dei prodotti, infatti, rientra nei limiti consentiti dalla normativa europea. 
Soddisfatta Agrofarma, l'ìassociazione che rientra in Federchimica e che riunisce le imprese di agrofarmaci italiane. Alberto Ancora, Presidente di Federchimica Agrofarma commenta infatti: "“La filiera agroalimentare italiana è riconosciuta come eccellenza a livello internazionale non solo per la qualità dei suoi prodotti, ma anche per essere riuscita a raggiungere standard in assoluto tra i più alti di sicurezza".

Antonella Ciervo