Etichette su pasta, riso e pomodoro. Obbligo prorogato a fine dicembre 2021

I ministri Bellanova (Mipaaf) e Patuanelli (Mise) concordano la decisione a tutela della trasparenza per i consumatori

I ministri Bellanova e Patuanelli

I ministri Bellanova e Patuanelli

Data : 30 March 2020

Confermato fino al 31 dicembre del prosismo anno  l'obbligo di etichettatura per pasta, riso e pomodoro che era stato previsto fino ad aprile. La decisione è stata adottata di concerto dai ministri alle Politiche agricole Teresa Bellanova e dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli. "Non possiamo pensare a passi indietro su questa materia e per questo abbiamo deciso di andare avanti. Diamo certezze alle imprese di tre settori chiave per l'agroalimentare italiano - hanno spiegato -  Chiediamo anche all'Europa di fare scelte coraggiose nell'ambito del Green Deal e della strategia 'Farm to Fork', introducendo a livello europeo l'obbligo di indicare l'origine per tutti gli alimenti"

Antonella Ciervo