Drosophila Suzukii, autorizzata la Fondazione Mach a importare il suo parassitoide più importante

Consentirà di effettuare studi comportamentali per la lotta biologica alle specie aliene

Un esemplare di  Drosophila Suzukii

Un esemplare di Drosophila Suzukii

Data : 25 May 2020

La Fondazione Edmund Mach è stata autorizzata dal Ministero per le Politiche agricole all’introduzione di esemplari di Ganaspis brasiliensis ceppo G1 origine Tokio (Giappone) dal laboratorio dell’Università di California Berkeley - Insectary & Quarantine Facility, da destinare ad attività di sperimentazione in ambiente confinato e isolato soggetto a condizioni di “quarantena”.

E' ritenuto il più efficace parassitoide di Drosophila suzukii e contribuirà agli studi comportamentali che completeranno la valutazione del rischio, così come previsto dal progetto “Lotta Biologica alle Specie Aliene” finanziato dalla Provincia autonoma di Trento. Gli studi integreranno le informazioni già prodotte da altri istituti di ricerca. 

Antonella Ciervo