Difesa e fisiologia del cracking del ciliegio. Seminario all'Unibas

A Matera il prof. Moritz Knoche dell'Università Leibniz di Hannover

Particolari dello spacco del ciliegio

Particolari dello spacco del ciliegio

Data : 12 February 2020

L'Università di Basilicata, il Dicem (Dipartimento delle culture europee e del Mediterraneo) e l'Università Lebniz di Hannover organizzano domani, a partire dalle 15, il seminario su "Fisiologia del cracking del ciliegio e strumenti di difesa". Il cracking, ovvero lo spacco del ciliegio, è una patologia della pianta che non dipende da agenti esterni ma da  carenza o eccesso di elementi nutritivi. L'iniziativa rientra nell'ambito delle attività dei Gruppi Operativi (#GO) del Partenariato europeo per l'Innovazione (Pei) nella sottomisura 16.1 su "Sostegno per la costituzione e gestione dei Gruppi Operativi del Pei in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura". La giornata di approfondimento prevista nella sede del Campus universitario di Matera, in via Lanera, coinvolge i Gruppi operativi,  #GO_TInnoGePra, #GO_TrasIrriMa, #GO_Inno_OlivoOlio, #GO_Vite&Vino. 
Momento centrale del seminario sarà la relazione del prof. Moritz Knoche dell'università  Leibniz di  Hannover. Knoch svolge da tempo una intensa attività di ricerca sullo spacco del ciliegio. Dal 2006 è professore ordinario di colture arboree all’istituto per i sistemi di produzione orticola alla Leibniz University Hannover, in Germania.

Antonella Ciervo