Dalla Regione Basilicata 8 milioni per le aree interne

Sul Bur il Bando per la Viabilità rurale e gli acquedotti rurali di 27 Comuni

Data : 08 November 2019

In arrivo 8 milioni e 150 mila euro per le Aree interne della Basilicata. La giunta regionale ha approvato il Bando Sottomisura 4.3.1 “Viabilità rurale ed acquedotti rurali” - Avviso speciale Aree interne di Montagna Materana e Mercure-Alto Sinni-Valsarmento, mettendo a disposizione risorse nell’ambito del Programma di Sviluppo rurale (Psr) 2014-2020. Il provvedimento,  pubblicato sul n.42 del Bollettino ufficiale speciale della Regione Basilicata,  è rivolto alle amministrazioni comunali che intendano presentare progetti per la realizzazione di infrastrutture necessarie “al mantenimento e allo sviluppo dell’agricoltura nella sua prevalente funzione produttiva, nonché in quella paesaggistica ed ambientale”.  

Negli uffici del Dipartimento Politiche agricole della sede regionale di Senise, dal 15 novembre  è partito l’affiancamento tecnico per le amministrazioni comunali delle aree interessate. Tecnici e amministratori dei 27 comuni avranno modo di “prendere le misure” dell’avviso insieme ai funzionari e agli esperti dell’Ufficio Autorità di gestione del Psr. I Comuni destinatari del provvedimento sono 27 in tutto: 8 per l’Area interna Montagna Materana (Accettura, Aliano, Cirigliano, Craco, Gorgoglione, Oliveto Lucano, San Mauro Forte, Stigliano); 19 per il comprensorio Mercure-Alto Sinni-Valsarmento (Calvera, Carbone, Castelluccio Inferiore, Castelluccio Superiore, Castronuovo di Sant’Andrea, Cersosimo, Chiaromonte, Fardella, Francavilla in Sinni, Noepoli, Rotonda, San Costantino Albanese, San Giorgio Lucano, San Paolo Albanese, San Severino Lucano, Senise, Teana, Terranova di Pollino, Viggianello).

Agli 8 Comuni della Montagna Materana sono destinati 2,2 milioni di euro, mentre 5 milioni e 950 mila euro sono rivolti ai 19 centri dell’altra Area interna rientrante nel bando.

Questa la delibera pubblicata sul Bur