Basilicata, 20% in più di carburante agricolo per la siccità

Fanelli: "Il provvedimento necessario dopo la certificazione dei dati da parte del Servizio Agrometeorologico dell'ALSIA". Domande entro il 15 novembre

Data : 17 September 2021

Entro il 15 novembre 2021, tutte le aziende agricole lucane "colpite dalle particolari condizioni climatiche avverse – siccità” potranno richiedere "una maggiorazione del carburante agricolo agevolato nella misura del 20% con riferimento all’assegnazione del corrente anno". Lo ha stabilito, sulla base dei dati del Servizio Agrometeorologico dell'ALSIA, la Delibera di Giunta della Regione Basilicata (DGR) n. 700 del 3 settembre 2021.

"In particolare - ha commentato in una nota l'assessore regionale alle Politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli, che ha proposto il provvedimento in Giunta - l’ALSIA ha evidenziato che <il deficit idrico nei mesi marzo-luglio è stato del 50% del versante Tirrenico e dell’81% del versante Jonico e che tale situazione non ancora accenna a cambiare>. Considerata la gravità della situazione dell’anno in corso, e anche in seguito alla crisi economica del settore provocata dalla pandemia ancora in corso, la maggiorazione dell’assegnazione del carburante agricolo, necessario alle operazioni di lavorazioni di terreno e di attingimento di acqua, raddoppia, passando dal 10 per cento del 2020 al 20% del 2021

La richiesta formale dovrà essere prodotta dalle aziende sul portale SIA-RB entro il 15.11.2021.

La Delibera è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale regionale n. 70 del 7 settembre 2021. CLICCA QUI per scaricarla

Redazione