Aree svantaggiate: prorogate al 15 giugno le domande per l'indennità compensativa

La Sottomisura 13.1 del Psr Basilicata è diretta agli agricoltori del territorio regionale montano

Data : 22 May 2020

Indennità compensativa per gli agricoltori delle aree svantaggiate di montagna: è stata prorogata al 15 giugno 2020 la scadenza per presentare la domanda.

Obiettivo degli aiuti, previsti dalla Sottomisura 13.1 del Psr Basilicata è compensare, in tutto o in parte, i costi aggiuntivi e il mancato guadagno dovuti ai vincoli cui è soggetta la produzione agricola nella zona interessata, oltre che ripristinare e migliorare la biodiversità.

Beneficiari sono tutti gli agricoltori attivi e le associazioni di agricoltori che operano sul territorio regionale montano. 

La dotazione finanziaria del Bando è  di 5,6 milioni di euro e prevede un premio annuale per ettaro di Superficie Agricola Utilizzata.

Per presentare la domanda occorre aggiornare il fascicolo aziendale con i CAA convenzionati con AGEA e  inviarlo elettronicamente tramite SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale).

 

Per informazioni e chiarimenti: ufficio.autorita.gest.psr@cert.regione.basilicata.it

M. Agata