Antonio Racioppi è il nuovo presidente del Consorzio di tutela del Fagiolo Igp di Sarconi

Eletto all'unanimità, punta tutto su giovani e innovazione

Antonio Racioppi, presidente del Consorzio di Tutela del Fagiolo Igp di Sarconi

Antonio Racioppi, presidente del Consorzio di Tutela del Fagiolo Igp di Sarconi

Data : 02 March 2020

Il Consorzio di tutela del Fagiolo Igp di Sarconi sceglie la linea verde. E’  Antonio Racioppi il nuovo presidente del Consorzio, eletto all’unanimità.

Ventisei anni,  di Spinoso, titolare dell’azienda agricola “La Fonte Antica”,  guiderà il direttivo composto da Maria Lauria (vice presidente) e dai consiglieri Egidio Lardo, Michele Di Fuccio e Domenico Lagrutta.

Fare rete  e rafforzare la politica di coesione tra gli undici comuni che fanno parte del Consorzio di Tutela del Fagiolo, da Marsico Nuovo fino a San Martino d’Agri,   è uno dei primi obiettivi del neo presidente.

“E’ necessario rivedere lo Statuto e il Disciplinare di Produzione – ha dichiarato-  E’ stato scritto più di venti anni fa e non è più al passo con le nuove tecniche di produzione.  Un esempio è l’abbacchiatura del fagiolo prevista a mano, quando, oggi ci sono i macchinari per farla meccanicamente”.

Poi, volgendo lo sguardo al futuro,  Racioppi punta tutto sull’innovazione e sui giovani.  “Senza l’agricoltura non c’è vita- ha dichiarato- Bisogna incentivare l’ingresso  dei giovani di aziende agricole al primo insediamento in agricoltura".

mar.aga