Anticorruzione e trasparenza, consultazione pubblica per il piano ALSIA 2023-25

Entro il 24 gennaio le proposte e i suggerimenti per contribuire alla formazione della sezione contenuta nel prossimo Piano Integrato Attività e Organizzazione dell'Agenzia

Data : 12 January 2023

Ci sarà tempo fino al 24 gennaio 2023 per partecipare con proposte e suggerimenti alla consultazione pubblica per la predisposizione della Sezione “Rischi corruttivi e Trasparenza” dell’ALSIA, che sarà inserita nel PIAO, il Piano Integrato Attività e Organizzazione 2023-25 dell’Agenzia.

Lo ha stabilito Aniello Crescenzi, direttore dell’ALSIA (Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura) con un Avviso pubblicato sul sito web della stessa Agenzia. “Prosegue il lavoro di elaborazione e programmazione di ALSIA secondo quanto stabilito dal decreto-legge n. 80/2021, convertito in L. 113/2021 – ha spiegato Crescenzi – che ha introdotto il PIAO come nuovo modello di programmazione triennale integrata per le pubbliche amministrazioni. La scadenza normalmente fissata per il PIAO è il 31 gennaio di ciascun anno”.

“La consultazione pubblica – ha aggiunto il direttore Crescenzi – è una fase importante per contribuire alla costruzione dei contenuti di questo fondamentale documento programmatico dell’Agenzia. Tramite l’invio di proposte e suggerimenti, alla consultazione possono partecipare tutti gli “stakeholder”, cioè i “portatori di interesse”: personale e collaboratori dell’Agenzia, agricoltori in forma singola o associata, imprese, associazioni, organizzazioni, soggetti pubblici e cittadini”.

Per migliorare l’efficacia di queste proposte, si potrà preventivamente consultare la sezione “2.4 Rischi corruttivi e Trasparenza” del vigente PIAO, approvato con Delibera n. 67 del 29/06/2022, pubblicato sul sito web di ALSIA (Per il PIAO 2022-2024 CLICCA QUI).

Le proposte/osservazioni per la sezione anticorruzione del PIAO 2023-25 dovranno quindi pervenire entro il termine del 24 gennaio 2023 all’indirizzo PEC dell’Agenzia  (alsia@postecert.it), oppure all’indirizzo di posta elettronica ordinaria prevenzione.corruzione@alsia.it.

Per consultare l'Avviso pubblico CLICCA QUI  

Per scaricare il modulo da compilare e inviare CLICCA QUI.

Redazione