Agriturismi: dalla Regione Basilicata attivata una misura di sostegno

Fanelli: "Un intervento per dare una risposta a un settore particolarmente colpito dall'emergenza Covid"

Francesco Fanelli, assessore regionale alle Politiche agricole e forestali

Francesco Fanelli, assessore regionale alle Politiche agricole e forestali

Data : 24 September 2020

È stato approvato dalla Giunta della Regione Basilicata il bando a sostegno delle aziende agrituristiche lucane, danneggiate dalla lunga chiusura causata dall’emergenza Covid-19.

A tal proposito sono stati attivati fondi per 1 milione e 760 mila euro  sulla misura 21 del PSR Basilicata 2014- 2020.

 “Un intervento – ha spiegato l’assessore regionale alle Politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli – concertato con le organizzazioni professionali per dare una risposta alla situazione di crisi che, in conseguenza delle chiusure e delle restrizioni alla circolazione delle persone ha colpito in particolar modo il settore agrituristico e quello delle fattorie didattiche, certamente i più penalizzati in quanto rimasti a lungo completamente fermi”.

L'intervento si inserisce nel piano di soccorso economico voluto dall'Unione Europea per fornire un sostegno alle aziende agricole attraverso un contributo a forfait e una tantum.

Possono fare domanda di aiuto le aziende agricole che esercitano attività agrituristica, a cui sarà corrisposto un contributo di 7 mila euro e quelle che fanno soltanto attività di fattoria didattica, cui verrà assegnato un contributo di 6 mila euro.

Le istanze, con procedure semplificate ed esclusivamente attraverso i portali Sian e Siarb, potranno essere presentate entro 15 giorni dalla pubblicazione del bando sul Bur.

M. Agata