Dal 2014, il "controllo funzionale" periodico delle irroratrici è diventato obbligatorio per tutte le aziende agricole (D. Lgs 150/2012 e Piano di Azione Nazionale). La periodicità minima del controllo sarà ogni 5 anni fino al 2020 e successivamente ogni 3 anni.

La responsabilità del sistema di controllo è su base regionale e, con L.R. n. 9/2015, la Regione Basilicata ha delegato l'ALSIA alla gestione del Servizio.

Il "controllo funzionale" e l'eventuale successiva "taratura" sono effettuati da Centri prova accreditati a livello regionale che possono operare sull'intero territorio nazionale.

Per visionare i Centri prova accreditati dalla Regione Basilicata clikka qui

 

Documentazione

- Procedure e Metodologie (allegato a DD 2013/I/180)

- Integrazioni a "Procedure e Metodologie" (allegato a DD 2015/I/17)

 

Modulistica

- Modulo di richiesta Autorizzazione per i Centri prova residenti in Basilicata (primo accreditamento)

- Modulo di richiesta Autorizzazione per i Centri prova già accreditati presso altra Regione

- Modulo di richiesta Autorizzazione Tecnico abilitato

- Modello di Attestato di funzionalità per macchina irroratrice

- Check list per irroratrici per colture erbacee

- Check list per irroratrici per colture arboree

- Check list per lance

- Check list per irroratrici spalleggiate con motore

 

 

Area riservata ai Centri prova accreditati IrroraBas

 

Per informazioni:
Dott. Arturo Caponero   
P.O. Servizi Fitosanitari
ALSIA
Tel. 0835.244403
arturo.caponero@alsia.it